MICHELE PARISI  “Al sole misuro i passi”

04.10.2020 > 28.11.2020

 

Venerdì 2 ottobre la Paolo Maria Deanesi Gallery festeggia la ripresa delle attività espositive presentando Al sole misuro i passi, terza mostra personale dell’artista Michele Parisi, visitabile presso la sede della Galleria, in via Vicolo dell’Adige 17-19, dal 2 ottobre al 28 novembre 2020.

La mostra Al sole misuro i passi espone la recente produzione artistica di Michele Parisi, accostando opere tra loro eterogenee per soggetti, generi e cromie. Dal tema del nudo a quello del paesaggio, alla rappresentazione di interni. Ciascuna opera appare come un racconto, un capitolo in sé conchiuso in grado però di tessere nello spazio espositivo una trama di relazioni e rimandi. Si tratta di una narrazione in cui i vari elementi si completano gli uni con gli altri, in un denso dispiegarsi di riferimenti alla letteratura, alla poesia e alla storia dell’arte.
Le opere di Michele Parisi sono infatti intrise di suggestioni artistiche e letterarie, sono vere e proprie stratificazioni di significati e di tecniche. L’autore si muove al limite tra la tecnica fotografica e quella pittorica, strutturando un processo complesso in grado di unire realtà e ricordo, visioni minimali e monumentali, presenza e atemporalità.
Ogni lavoro invita lo spettatore ad accostarvisi lentamente, a prendersi il tempo per entrare dentro al quadro, a lasciarsi trattenere dalla pittura. Solo attraverso una lenta osservazione, dall’uniformità tonale inizieranno ad emergere dettagli sempre più evidenti: i dorsi dei libri di una libreria, la finestra in fondo alla sala di un museo, le fronte degli alberi che costeggiano un vialetto.
Guardando le opere ci si rende conto che qualcosa ipnotizza lo sguardo, un dettaglio balza fuori dalla tela e costringe a guardarlo, ha l’evidenza del puntcum di cui parla Roland Barthes e, per usare le stesse parole del critico francese, “è il momento in cui l’immagine ti guarda e agisce sulla tua memoria, agisce su di te”. (Valentina Varoli)

 

Michele Parisi, nato a Riva del Garda (TN) nel 1983, si diploma all’Accademia di Belle Arti di Bologna nel 2006. La sua ricerca artistica struttura un processo complesso in grado di unire fotografia e pittura. Ha partecipato a importanti rassegne nazionali e internazionali, esponendo sia in spazi pubblici che privati. Il suo lavoro ha ottenuto numerosi riconoscimenti e premi, tra cui la recente menzione speciale del Premio Fondazione VAF del 2019.

L’evento inaugurale, volutamente ampliato nell’orario di fruizione, avrà luogo nel rispetto delle disposizioni sulla sicurezza e il distanziamento determinate dal CoronaVirus.

Inaugurazione venerdì 2 ottobre 2020, ore 16.00 – 20.00
Trento, Paolo Maria Deanesi Gallery